Mps, accordo con Abiconf per favorire l’accesso al Superbonus

19 Aprile 2021, di Alberto Battaglia

Banca Monte dei Paschi di Siena e ABICONF (Amministratori Beni Immobili – Confcommercio Imprese per l’Italia), hanno siglato un accordo per favorire l’accesso al Superbonus 110% e agli altri bonus edilizi introdotti dal Decreto Rilancio. La collaborazione mira a promuovere su tutto il territorio nazionale attività di rigenerazione urbana e di messa in sicurezza dei condomìni, attraverso operazioni di ristrutturazione edilizia, efficientamento energetico, installazione di impianti ecosostenibili e riduzione del rischio sismico degli edifici.

Nel dettaglio, Banca Mps mette a disposizione degli iscritti all’associazione un pacchetto di misure specifiche che prevede un’apertura di credito a sostegno degli interventi che danno diritto al beneficio fiscale, per una durata massima di 18 mesi. L’operazione consiste nell’anticipazione, fino a scadenza, di una somma di denaro destinata al finanziamento dei lavori di ristrutturazione o riqualificazione energetica e sismica degli immobili residenziali.

“Sostenere gli amministratori di condomìni e i professionisti associati per facilitare gli interventi di ammodernamento e ristrutturazione degli immobili, soprattutto in questo particolare momento storico, rappresenta una ulteriore spinta per il rilancio di un settore, quello dell’edilizia, che può fare da volano per la ripresa del Paese”, ha commentato Dimitri Bianchini, General Manager dell’Area Territoriale Centro e Sardegna di BMPS.