MPS: a processo Mussari ed ex dirigenti per caso Antonveneta

3 Ottobre 2016, di Alessandra Caparello

SIENA (WSI) – Una voragine immensa è quella che l’acquisizione di Antonveneta ha causato nel bilancio del Monte dei paschi di Siena e che fu nascosta dai vertici della banca più antica del mondo dietro operazioni quali Santorini, Alexandra e Fresh.

Oggi a processo troviamo l’ex presidente Giuseppe Mussari, l’ex dg Antonio Vigni, l’ex direttore finanziario Daniele Pirondini, e l’ex responsabile dell’Area finanza Gian Luca Baldassari.

L’accusa è di falso in bilancio, aggiotaggio, false comunicazioni sociali, falso in prospetto e ostacolo alle funzioni di vigilanza di Consob e di Bankitalia. Il 15 dicembre è la data dell’udienza in cui gli imputati dovranno comparire dinanzi ai sostituti procuratori.