Moody’s: “Reddito di cittadinanza contribuirà meno del previsto alla crescita dei consumi”

14 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

Il reddito di cittadinanza, “fiore all’occhiello del Movimento Cinque Stelle, contribuirà meno del previsto alla crescita dei consumi” dal momento che il numero di assegni erogati e il loro importo “sono stati inferiori alle aspettative iniziali”.

Così Moody’s nel Global Macro Outlook 2020-21 in cui sottolinea che nel nostro paese la crescita rimarrà bassa e significativamente più debole rispetto alla maggior parte degli altri paesi dell’area dell’euro” con “un magro +0,2% quest’anno, seguito da un tiepido +0,5% nel 2020 e dal +0,7% nel 2021”.