Microsoft chiude uffici di Skype a Londra: a rischio 220 dipendenti

19 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

La chiusura dell’ufficio sviluppo di Skype a Londra, deciso da parte di Microsoft, mette a rischi il posto di lavoro di circa 220 persone. Lo scrive il Financial Times; Microsoft ha confermato la storia, scrivendo che “sta consolidando gli uffici a Londra, spostando gli impiegati nel nuovo ufficio Microsoft di Paddington […] mettendo a rischio potenzialmente una serie di posizioni con focus globale presso Skype e Yammer”. Laddove possibile “verranno offerte nuove opportunità”.
Skype è stata acquisita da Microsoft nel 2011 per 8,5 miliardi di dollari e impiega 400 persone negli uffici londinesi della società.