Merkel, appello all’Ue: “Solidarietà nell’affrontare l’immigrazione illegale”

12 Settembre 2018, di Alessandra Caparello

L’agenzia di frontiera di Frontex deve avere poteri sufficienti per essere efficace e contribuire a fermare l‘immigrazione illegale, in linea con i piani della Commissione europea. Per questo serve la solidarietà europea.

Questo l’appello che lancia la cancelliera Angela Merkel agli altri Paesi Ue parlando al Parlamento.

“La questione della lotta all’immigrazione illegale significa che dobbiamo rafforzare la protezione delle frontiere esterne … ciò significa anche che i paesi con una frontiera esterna devono rinunciare ad alcune delle loro responsabilità nazionali. Ciò richiede un certo grado di solidarietà, riguarda le persone che vengono da noi e il nostro dovere di rendere possibile la migrazione legale per aiutare i paesi in difficoltà”.