Luxottica: “governance non cambia”. Titolo a -3,53% in Borsa

2 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Francesco Milleri non è un nuovo amministratore delegato. Così specifica il presidente esecutivo di Luxottica, Leonardo Del Vecchio, in una dichiarazione scritta in cui mette nero su bianco la governance nel gruppo.

“Non subisce modifiche: un Presidente Esecutivo e un Amministratore Delegato, Massimo Vian. La cooptazione di nel Consiglio di Amministrazione è per coadiuvarmi e assistermi. Milleri agirà nell’ambito del mio coordinamento e sotto la mia responsabilità di Presidente Esecutivo”.

Il presidente coglie l’occasione anche per sottolineare che i pilastri della strategia aziendale non sono mutati.

“Voglio che tutto in azienda sia fatto bene e concepito per durare nel tempo. I pilastri della strategia non sono cambiati in 50 anni e non cambieranno ora: qualità del prodotto, marchi forti, fabbriche efficienti, distribuzione capillare e sempre maggior rapporto diretto con il consumatore finale attraverso il retail, il franchising e l’e-commerce (…) Quello che invece deve cambiare e adeguarsi ai nostri tempi sono i modelli di business su cui si basano le nostre strategie e che sono rimasti fermi per roppo tempo. Anche se oggi siamo forti, la vita mi ha insegnato che non bisogna mai pensare di essere arrivati e che bisogna sempre avere il coraggio di reinventarsi ed innovare”.

Intanto a Piazza Affari il titolo Luxottica perde il 3,53%.