Kairos: nuovo piano e riassetto azionario nella quota di minoranza

19 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

Nuovo piano e riassetto azionario per Kairos , la società italiana di gestione del risparmio di proprietà di Julius Baer. Il gruppo svizzero, si legge in una nota, ha annunciato per la sua controllata l’ingresso nel capitale di “un selezionato numero di gestori chiave” che diventeranno azionisti di minoranza con il 30% mentre Julius Baer continuerà a detenere il 70%.

A rilevare la quota saranno Guido Brera, socio fondatore e chief investment officer asset management di Kairos Partners Sgr, Rocco Bove, head of fixed income, e Massimo Trabattoni, head of italian equity. Fabrizio Rindi passerà il testimone ad un nuovo ceo, assumendo, a partire dal 2021, il ruolo di presidente.

In concomitanza con il riassetto Julius Baer ha nuovamente svalutato l’avviamento di Kairos, deprezzandolo di 177 milioni di euro.