Johnson & Johnson: maxi multa negli Usa per farmaco antipsicotico

9 Ottobre 2019, di Alessandra Caparello

Nuova tegola per Johnson & Johnson.  Dopo il talco cancerogeno, un tribunale californiano ha intimato al colosso farmaceutico il pagamento di 8 miliardi di dollari in merito all’uso del farmaco Risperdal, un antipsicotico.

In merito, sottolineano i giudici,  l’uso del farmaco provoca la crescita anormale del tessuto mammario femminile nei ragazzi. La società dal canto suo ha definito la condanna “gravemente sproporzionata”, dichiarando di essere “fiduciosa che sarà ridimensionata in appello”.