Istat: sale fiducia consumatori e imprese, manifattura al top dal 2007

29 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – In aumento a marzo l’indice del clima di fiducia dei consumatori che passa da 106,6 a 107,6. Migliora anche l’indice relativo alla fiducia delle imprese che passa da 104,3 a 105,1, il livello iù alto da gennaio 2016.

A renderlo noto l’Istat secondo cui nel mese di marzo si registra un diffuso miglioramento della fiducia anche nel settore manifatturiero dove l’indice aumenta da 106,4 a 107,1, nei servizi sale da 105,5 a 106,5 e nel commercio al dettaglio passa da 108,4 a 108,7.

I giudizi e le aspettative dei consumatori riguardo la situazione economica del Paese migliorano (il saldo passa da -50 a -60 e da -37 a -29, rispettivamente); aumenta il saldo sia dei giudizi (da -16 a -7) sia delle aspettative (da -17 a -11) sui prezzi al consumo. Infine, diminuiscono le aspettative sulla disoccupazione (da 28 a 24 il relativo saldo).