Inflazione Usa giù: verso un solo rialzo dei tassi Fed quest’anno

20 Gennaio 2016, di Daniele Chicca

A sorpresa l’inflazione è scesa negli Stati Uniti a dicembre. Il dato che ha evidenziato un calo mese su mese dello 0,1%, indica che la Federal Reserve potrebbe alzare i tassi di interesse una sola volta nel 2016. O almeno così la pensa Rob Carnell, analista di ING Bank.

L’indice dei prezzi al consumo era rimasto invariato a novembre. Gli analisti si aspettavano un risultato simile anche a dicembre, ma il calo dei prezzi del petrolio ha spinto ulteriormente al ribasso i dati. Su base annuale l’inflazione è invece salita dello 0,7% dopo il +0,5% di novembre. Il Cpi ‘core’, che esclude le componenti volatili come cibo ed energia, è salito dello 0,1% su base mensile e del 2,1% rispetto a dicembre 2014.

Nel frattempo, sempre sul fronte economico, dal mercato immobiliare giungono notizie negative. I nuovi cantieri edili sono calati del 2,5% a dicembre, alimentato i timori circa la solidità della principale economia al mondo.