Immobiliare: battuta d’arresto per i prezzi case seconda mano

2 Ottobre 2018, di Alessandra Caparello

Nuova battuta d’arresto nel terzo trimestre per i prezzi delle case di seconda mano in Italia, che registrano una flessione dell’1,4% nei tre mesi e del 2,5% su base annua. A dirlo un’indagine del portale Idealista secondo cui il trend negativo dei valori porta il prezzo di richiesta a una media di 1.772 euro/m², ai minimi in oltre 7 anni di rivelazioni dell’ufficio studi di idealista.

Secondo Vincenzo De Tommaso, responsabile dell’ufficio studi di idealista:

“Se da un lato l’andamento rispecchia la stagionalità – lo storico delle nostre statistiche ci dice che i prezzi rallentano durante i mesi estivi – , dall’altro il recupero dei valori è in ritardo rispetto ai grandi centri del nord, con alcune eccezioni come Napoli e Firenze. Nel complesso si può dire che il deciso rilancio delle compravendite, partito nel 2016, non è andato di pari passo con la ripresa dei prezzi, che quest’anno prevediamo ancora in calo, con buone prospettive per chi acquista”.