Il mercato boccia l’uscita di scena di Cefc dall’Opa Prelios

31 Luglio 2017, di Mariangela Tessa

Il mercato boccia l‘uscita di scena dell’offerta di Cefc sul 44,86% di Prelios a un prezzo di 0,116 euro per azione a favore invece di quella di Burlington di 0,105 euro. Il titolo ora sta cedendo il 4,4% a 0,111 euro.

Questa mattina infatti Intesa SanPaolo, in una nota congiunta insieme con Pirelli & C., Unicredit e Fenice, venditori della quota del 44,86% di Prelios, hanno precisano che “non daranno seguito all’Offerta Cefc”.

Il 26 luglio scorso invece era stata resa nota la sottoscrizione di un contratto tra Burlington Loan Management DAC, da una parte, e Pirelli, Intesa Sanpaolo, UniCredit e Fenice dall’altra, avente ad oggetto la compravendita, da parte di una costituenda società di diritto italiano interamente controllata, direttamente o indirettamente, da Burlington delle 611.910.548 azioni Prelios detenute dai venditori, ad un prezzo per azione pari 0,105 euro.