“Investimento da sogno”: S&P life sciences batte i big della tecnologia

20 Settembre 2017, di Alberto Battaglia

Il settore del listino Usa rappresentato dal poco noto S&P life sciences racchiude una performance che, da inizio hanno, ha superato i big della tecnologia: con un rialzo del 41% “batterebbe” un ideale paniere composto in parti uguali da Facebook, Amazon, Netflix e Alphabet. A comporre questo settore sono società attive, ad esempio, nella ricerca di nuovi farmaci, ma non direttamente coinvolti in rischi regolatori. Qualche esempio: Thermo Fisher Scientific Inc (+34% da inizio anno); Agilent Technologies (+44,95%); Perkin Elmer (+32,44%).