Hitachi lancia opa totalitaria su Ansaldo, obiettivo delisting

29 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

Hrii, società controllata da Hitachi, ha acquistato l’intera partecipazione detenuta da Elliott in Ansaldo Sts, pari al 31,79% del capitale.

Il prezzo di acquisto delle azioni di Ansaldo è pari a 12,70 euro per azione, per un controvalore complessivo di 807.578.229 euro per l’intera partecipazione venduta.

Hrii, che è già socio di maggioranza di Ansaldo con una quota del 50,7%, ha deciso di promuovere un’offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria.

Obiettivo –   si legge nel documento dell’offerta – quello di “revocare le azioni dalla quotazione” sul mercato Mta di Borsa italiana, così da “consentire un’integrazione completa, incisiva ed efficace” delle attività di Ansaldo nel gruppo Hitachi.