Generali: board alla conta per il rinnovo, prevale il fronte pro Donnet

15 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Si scalda la disputa su Generali Assicurazioni. Ieri si è consumato il primo CdA del Leone di Trieste dopo che gli azionisti Leonardo Del Vecchio e Francesco Gaetano Caltagirone hanno creato un patto di sindacato che punta a un cambio al vertice in modo da portare la compagnia a una maggior redditività.

Dal cda di ieri è emersa però una maggioranza solida a sostegno dell’attuale ceo. I consiglieri non esecutivi di Generali, riunitisi il 14 settembre 2021, hanno infatti preso atto della disponibilità del ceo, Philippe Donnet, a ricoprire la carica di Amministratore Delegato per un terzo mandato.
“Alla luce di ciò – si legge in una stringata nota del gruppo triestino – i consiglieri non esecutivi a maggioranza hanno espresso apprezzamento per il lavoro svolto e i risultati conseguiti da Philippe Donnet, accogliendo favorevolmente tale disponibilità in vista, nel caso in cui il Consiglio uscente proceda alla presentazione di una lista per il rinnovo del Consiglio, di una sua inclusione nella citata lista con il ruolo di Amministratore Delegato anche per il prossimo mandato”.