Future Usa in rosso, atteso avvio incerto per Wall Street

5 Gennaio 2021, di Redazione Wall Street Italia

Atteso un avvio contrastato per le Borse Usa a New York con i derivati sui principali indici che si trovano in terreno negativo nel pre-market. Il future sull’indice S&P 500 segna una flessione dello 0,21%, quello sul Dow Jones del 0,2% mentre il derivato sul Nasdaq arretra dello 0,35%.

Il segno rosso di oggi segue l’andamento incerto visto nella seduta di ieri quando l’indice S&P500 ha registrato il calo percentuale più marcato da ottobre (peggiore inizio anno dal 2016) e, contemporaneamente, l’indice Vix è salito oltre 26 punti, toccando il massimo da oltre due mesi.

Su Wall Street pesano le questioni interne agli Stati Uniti, in particolare i voti per i ballottaggi nello stato della Georgia che decideranno la maggioranza del Senato Usa, a seguito delle elezioni presidenziali del novembre del 2020.

Il presidente americano Donald Trump continua ostinatamente a ripetere che le elezioni sono state truccate, e ieri, in un comizio in Georgia precedente il voto, ha tuonato che “non possiamo permettere che i democratici rubino anche il Senato”. Ancora: “I democratici non prenderanno questa Casa Bianca”.