Francia: banca centrale rivede al ribasso le stime sul Pil 2020-2021

14 Dicembre 2020, di Mariangela Tessa

Dopo la crisi causata dal coronavirus, la ripresa dell’economia francese  sarà meno veloce del previsto.

In base alle previsioni trimestrali della Banca di Francia, il Pil d’Oltralpe rimbalzerà del 5% nel 2021, dopo la caduta del 9% quest’anno, per tornare al livello ante-crisi alla meta’ del 2022. Tre mesi fa la Banca puntava su una flessione del Pil dell’8,7% quest’anno e su un rimbalzo del 7,4% il prossimo.

Nel 2022 la crescita dovrebbe proseguire al ritmo del 5%, mentre per il 2023 la stima è di una crescita ‘leggermente superiore’ al 2%.