Forex e “il potere delle parole”, tra negoziati Russia-Ucraina e interventi big banche centrali

21 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

La settimana appena iniziata vedrà i mercati valutare e sopppesare quello che viene definito “il potere delle parole”. In primo luogo, sull’Ucraina, dove i negoziati non hanno ancora prodotto alcuna de-escalation; e in secondo luogo, dal lato della banca centrale, dove saranno in primo piano gli interventi di Powell, Lagarde e Bailey. “Prevediamo che il dollaro troverà un certo supporto, mentre il rally delle valute europee potrebbe fermarsi”, segnalano gli esperti di ING.