Fed mette i cordoni a Wells Fargo, titolo in caduta libera

6 Febbraio 2018, di Mariangela Tessa

Tonfo di Wells Fargo a Wall Street. Ieri il titolo della banca americana ha perso nel finale oltre il 9% a 58,16 punti, dopo che la Fed ha assestato un duro colpo alla banca travolta da diversi scandali, tra cui quella sui conti fantasma di circa 18 mesi fa.

L’ultimo atto di Janet Yellen, come governatore della Fed, è stato quello di impedire alla banca di San Francisco di crescere senza il permesso della banca centrale e non fino a quando si sarà ripulita.  La Fed ha deciso che Wells Fargo non può crescere oltre i 1.950 miliardi di asset che aveva a fine anno.