Eurozona, in calo le vendite al dettaglio a settembre

5 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

LUSSEMBURGO (WSI) – Dopo il calo di agosto e il piccolo recupero di luglio vanno ancora giù le vendite al dettaglio nell’eurozona nel mese di settembre che scivolano dello 0,1%. Un dato peggiore delle aspettative degli analisti che invece prospettavano un recupero dello 0,2 per cento.

A rivelarlo l’Eurostat che mette in luce il brusco freno alla spesa dei consumatori europei evidenziando al tempo stesso però un aumento su base annua del 2,9% dal +2,2% rivisto in precedenza, ma ancora inferiore al consensus preventivato con un +3%.

Così le vendite nella zona euro registrano una variazione positiva dello 0,3% su base mensile, dato stabile da agosto, mentre su base annua vi è un’accelerazione del 3,7% contro il 2,6% precedente.