Dieselgate, Volkswagen apre ai risarcimenti

2 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Volkswagen apre le porte ai rimborsi nel maxiprocesso sui risarcimenti per il dieselgate. Il gruppo automobilistico tedesco e l’associazione federale dei consumatori sarebbero vicini a un accordo. Lo ha reso noto la Vw in un comunicato.

A denunciare la compagnia di Wolfsburg, dopo l’emersione dello scandalo dei software che modificavano i dati sulle emissioni dei motori diesel, sono stati 440 mila clienti in Germania, che chiedono di essere risarciti dal colosso dell’auto. Il procedimento giudiziario è arrivato alla corte d’appello di Braunschweig.