Da PwC Italia arriva compendio di informazioni e analisi nella ripartenza post Covid-19

17 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

PwC Italia mette a disposizione di istituzioni, imprenditori e giornalisti, una raccolta inedita di informazioni estratte dalle fonti più autorevoli del pianeta sull’impatto economico-finanziario e sociale del Covid-19.

Lo scopo è quello di fornire una base di informazioni e analisi necessarie a tutti coloro che lavorano per la ripartenza del Paese. Un compendio inedito sviluppato in Italia proprio perché tra gli Stati più duramente colpiti dall’emergenza.

Nasce così una piattaforma unica di know-how, aperta ed in aggiornamento dinamico, in cui PwC Italia continuerà a convogliare analisi e informazioni, e dalla quale la società elaborerà, a breve e in ogni settore, proposte e linee di azione che costituiranno, di volta in volta, un contributo concreto a tutte le forze coinvolte per creare le basi dell’Italia che vorremmo costruire nel dopo pandemia.

L’approfondita raccolta mette in evidenza che sulle stime e previsioni legate all’emergenza COVID-19 pesa un elevato livello di incertezza, dovuto all’impossibilità di valutare con precisione: capacità di diffusione del virus, la durata della fase di emergenza sanitaria e le future politiche (sanitarie, monetarie e fiscali) adottate dai diversi Governi. Tutte le principali economie mondiali si stanno orientando verso un lockdown completo e stanno adottando importanti misure fiscali e monetarie volte a sostenere i posti di lavoro, la liquidità delle imprese e il reddito delle famiglie.

Andrea Toselli, Amministratore Delegato di PwC Italia:

“Sentiamo la necessità di essere a disposizione del paese, con spirito di servizio, per offrire il nostro contributo in un momento di grande difficoltà per l’economia italiana; PwC Italia, attraverso il proprio Ufficio Studi, ha raccolto una grande mole di dati, quantitativi e qualitativi, sull’impatto economico-finanziario dell’emergenza COVID-19, per individuare le principali sfide che le imprese di tutto il mondo, in varia misura, si troveranno ad affrontare all’indomani della crisi”.

Alessandro Grandinetti, Markets Leader di PwC Italia:

“Da qui siamo partiti per progettare linee di azione per la ripresa delle attività nel paese nei vari settori nei prossimi mesi. Si tratta di una iniziativa basata su un approccio di aggiornamento dinamico ed aperto a contributi esterni che ci permetterà di fornire un contributo a istituzioni e imprese per la gestione della crisi e soprattutto per trovare nuovi paradigmi di sviluppo basati sulla digitalizzazione e sulla sostenibilità per far ripartire l’economia e per far rinascere, quindi, l’Italia del dopo pandemia con nuovi valori”.