Credit Suisse vuole migliorare redditività e premiare azionisti, titolo balza in Borsa

30 Novembre 2017, di Daniele Chicca

Credit Suisse guadagna il 3,92% alla Borsa di Zurigo attestandosi appena sotto i 17 franchi per azione dopo che il gruppo bancario ha detto di voler migliorare la redditività e di voler premiare maggiormente gli azionisti. La seconda banca della Svizzera ha inoltre confermato di essere in grado di centrare gli obiettivi fissati per il 2018, l’ultimo periodo del suo piano di ristrutturazione triennale.

In occasione della giornata degli investitori, l’istituto bancario ha dichiarato che conta di registrare un rendimento del patrimonio netto tangibile (RoTE) compreso tra il 10 e l’11% nel 2019, e dell’11-12% nell’anno successivo. Credit Suisse punta inoltre ad aumentare la remunerazione dei suoi azionisti, distribuendo loro la metà del risultato netto sotto forma principalmente di piano di acquisto di azioni proprie (buyback) e di dividendi straordinari.