Contratti bancari, Abi propone aumento di 135 euro al mese. Fabi: “Insufficiente”

7 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

Continua la trattativa tra Abi e sindacati in merito al rinnovo del contratto nazionale della categoria. Nel dettaglio l’associazione delle banche guidata da Antonio Patuelli ha messo sul piatto, per la parte economica, un aumento mensile a regime di 135 euro. Tuttavia per i sindacati, come afferma il segretario generale della Fabi, Lando Sileoni, la proposta  è stata giudicata insufficiente.

Siamo al primo giro di boa: registriamo, per la prima volta, alcuni passi in avanti, anche se insufficienti, rispetto all’immobilismo fin qui dimostrato da Abi che ci permettono di proseguire nel confronto. Valuteremo complessivamente il rinnovo del contratto nazionale soltanto quando potremo verificare in concreto ulteriori disponibilità di Abi, a partire dall’offerta economica di 135 euro di aumento che è insufficiente”.