Conti correnti e conto deposito: ecco le scelte degli italiani

18 Gennaio 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Pubblicati gli Osservatori sui Conti Correnti e sui Conti di Deposito elaborati da ConfrontaConti.it, un comparatore online che fa capo al Gruppo MutuiOnline, società quotata allo STAR di Borsa Italiana.

Nell’ultima edizione dell’Osservatorio sui Conti di Deposito e sui Conti Correnti emerge che sono over 55 (41,9% dei richiedenti) gli italiani che nel corso del secondo semestre del 2015 hanno preferito utilizzare i conti di deposito tra i vari strumenti bancari. L’importo depositato sui conti di deposito per il 25,1% degli utenti è stato compreso tra i 20.000 e i50.000 €, in diminuzione rispetto al secondo semestre 2014, nel quale la percentuale registrata è stata del 36,7%.

Ha preferito un deposito di tipo vincolato il 50,3% degli italiani contro il 49,7% che invece ha preferito quello non vincolato. Il 48,6% delle richieste di conti di deposito ha interessato un investimento di durata compresa tra i 7 mesi e 1 anno e l’importo medio dei conti di deposito per età degli utenti si è attestato intorno ai 48.220 € per gli over 55, in diminuzione rispetto al secondo semestre 2014 (47.993 €).

In merito ai conti correnti è emerso che gli italiani hanno utilizzato maggiormente i canali online (48,4% dei richiedenti) rispetto alle filiali (8,5% dei richiedenti) e che il saldo medio dei conti correnti del secondo semestre del 2015 si è attestato a 14.368 €, ancora in aumento rispetto al secondo semestre 2014 (10.783€). Infine le richieste maggiori di conti depositi e conti correnti si sono concentrate soprattutto al Nord Italia confermando così le stime del secondo semestre del 2014.