Consumi, per l’Epifania spesa media bassa: 64 euro

7 Gennaio 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) –  Per l’Epifania, l’ultimo giorno delle festività natalizie, gli italiani hanno speso di meno rispetto all’anno scorso, preferendo riempiere la calza di dolci e giocattoli, accontentando così i più piccoli.

Secondo i dati rilevati da un sondaggio Confesercenti-SWG in merito ai consumi degli italiani, emerge che più di un italiano su tre (il 36%), ha regalato a figli e nipoti la classica calza piena di dolci, mentre il 9% ha scelto di regalare un giocattolo. La spesa media prevista quest’anno è di 64 euro a testa, in leggero calo rispetto all’Epifania 2015.