Allarme Confindustria su economia italiana: “non decolla, pesano tassi troppo alti”

1 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Confindustria lancia nuovo allarme sull‘economia italiana, che”non decolla” e le cui condizioni “sono rimaste deboli nel secondo trimestre” con un “andamento negativo per la produzione industriale, attesa in calo di 0,7%, nonostante un modesto recupero in maggio-giugno”.

Per il Centro studi di Confindustria,  l’Italia è “penalizzata da tassi sovrani troppo alti”, mentre “si addensano nubi sullo scenario internazionale”.