Confindustria conferma stime Pil, “rischi sono al rialzo”

27 Ottobre 2017, di Alberto Battaglia

Il ritmo della crescita economica italiana potrebbe essere rivisto nuovamente verso l’alto: è quanto scrive il Centro Studi di Confindustria che, nelle previsioni di settembre: “Per l’Italia i rischi restano sbilanciati verso una revisione all’insù delle stime di aumento del Pil”.

Nel dettaglio Confindustria conferma la stima di settembre: un aumento del Pil dell’1,5% nel 2017: “il quadro delineato dal Csc a settembre viene, comunque, confermato”.

Il Fmi si aspetta una crescita dell’1,3% nella sua revisione di luglio (0,5 punti in più di quella di aprile).