Cerved: cresce tasso di insolvenza imprese italiane. In affanno turismo, ricettività e costruzioni

10 Febbraio 2021, di Alessandra Caparello

Imprese italiane sempre più insolventi. Secondo l’ultimo Credit Outlook 2021 redatto da Cerved Rating Agency, aumenta di circa un terzo il rischio di default delle imprese italiane e per il 2021 salirà al 6%, contro il 5,1% del 2020 e il 4,5% pre-Covid.

A soffrire saranno prevalentemente i settori del turismo (14,3%), ospitalità (11,9%) e costruzioni (8,7%). In controtendenza farmaceutico (2,5%), servizi pubblici e ICT (4,4%).