Brexit, Royal bank of Scotland in rosso: perdite oltre le attese

5 Agosto 2016, di Alessandra Caparello

LONDRA (WSI) – Secondo trimestre in rosso per la Royal Bank of Scotland che risente soprattutto delle spese sostenute per le cause legali pendenti, pari a 1,28 miliardi di sterline.

La perdita netta per la banca è di 1,08 miliardi di sterline contro 208 milioni raggiunti invece lo scorso anno. Il dato è nettamente inferiore alle attese degli analisti che invece avevano stimato una perdita di 247 milioni di sterile. La banca ha così rivisto al ribasso le sue previsioni. A pesare anche il referendum sulla Brexit e la recente decisione della Bank of England di tagliare i tassi di interesse.