Borse: Milano negativa in attesa di Conte, sale lo spread

20 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Continua in territorio negativo la seduta di piazza Affari (Ftse Mib -0,69%), in attesa dell’intervento del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in Senato, che dovrebbe aprire formalmente la crisi di Governo.

Vendite sui titoli delle banche: i titoli del settore (-1,15% il sottoindice) risentono dell’incertezza sulla situazione politica italiana

Contesto che spinge gli investitori a vendere anche i BTp, il cui rendimento sul decennale sale all’1,48%, con uno spread rispetto al Bund di pari scadenza pari a 217 punti base dai 208 di ieri.

Sul Ftse Mib milanese perdono così terreno Bper (-2,96%), Ubi Banca (-2,65%), Banco Bpm (-2,41%) e UniCredit (-1,51%). Intesa Sanpaolo limita i danni a -0,75%.