Borse europee poco mosse, attendono faro BCE

10 Settembre 2019, di Mariangela Tessa

Andamento debole per le Borse europee in attesa delle decisioni delle banche centrali e le sfide della geopolitica, mentre in Italia il governo Conte-bis si appresta a chiedere la fiducia al Senato dopo quella incassata ieri sera alla Camera.

Nelle prime battute di contrattazione, Francoforte cede lo 0,2% come Parigi, mentre Londra lascia sul terreno lo 0,38%. Riduce le perdite Milano con il Ftse Mib in calo dello 0,12%.

Sul fronte interno, stabile in avvio il BTp italiano, nella giornata in cui ci si attende l’incarico a Paolo Gentiloni per la Commissione affari economici all’Unione europea e si vota in Senato, la fiducia al Conte-bis: in avvio lo spread è a 153 punti con il rendimento del decennale allo 0,96%.