Borse europee deboli, spread resta sotto 120 punti

15 Gennaio 2021, di Mariangela Tessa

Avvio piatto per le Borse europee a partire da Milano (-0,1%) dove si attende di capire quale direzione prenderà la crisi del governo Conte. Perdono terreno in apertura anche Londra (-0,4%), Madrid e Francoforte (-0,5%), ultima Parigi (-0,6%).

Avvio di giornata stabile per lo spread tra Btp e Bund che resta sotto i 120 punti base. Il differenziale avvia la seduta a 118 punti base, rispetto ai 119 della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è allo 0,62%.

Sul fronte valutario, è stabile l’euro-dollaro a 1,123 (da 1,214 ieri in chiusura), mentre la divisa unica è scambiata contro la sterlina a 0,888 (0,887) e 125,83 yen (125,95). Perde quota, infine, il petrolio con il Wti di febbraio a 53 dollari al barile (-1%) e il Brent di marzo scambiato a 55,7 dollari (-1,3 per cento).