Borse asiatiche: Tokyo in ribasso, corrono i listini cinesi

22 Febbraio 2018, di Mariangela Tessa

Dopo la pausa legata ai festeggiamenti per il Capodanno lunare, la Borsa di Shanghai festeggia con un +2,17% l’inizio del nuovo anno del Cane. Tutti i principali listini cinesi hanno messo a segno in chiusura importati guadagni: a Shanghai l’indice composite ha segnato in chiusura un rialzo del 2,17% a 3.268,56 punti, mentre quello di Shenzhen è salito dell’1,89% a quota 1.771,97.

Segno meno invece per la Borsa di Tokyo che termina le contrattazioni in calo. Il Nikkei fa segnare un ribasso dell’1,07%, a quota 21.736,44, cedendo 234 punti. Sul mercato valutario lo yen torna ad assestarsi a un livello di 107,30 sul dollaro, e a 131,80 sull’euro.