Borse asiatiche terminano la seduta poco mosse

26 Agosto 2020, di Redazione Wall Street Italia

La nuova chiusura a livelli record dello S&P 500 e del Nasdaq non bastano a sostenere il sentiment degli investitori in Asia. I principali listini dell’area sono in ribasso o poco mossi, dopo la sessione di Wall Street della vigilia che si è conclusa comunque in modo contrastato. L’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso piatta, in ribasso dello 0,03% a 23.290, 86; borsa Shanghai in flessione dell’1%; Hong Kong piatta con -0,07%; Sidney -0,82%, Seoul +0,10%. Ieri diversi listini erano stati sostenuti dalla notizia relativa al colloquio telefonico intrattenuto dal vicepremier cinese Liu He con il rappresentante del commercio Usa Robert Lighthizer e il segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin, per rendere operativo l’accordo commerciale sulla Fase 1 siglato tra i rispettivi paesi lo scorso 15 gennaio.