Borse europee deboli, Milano fra le peggiori; rimbalza Atlantia

17 Settembre 2019, di Alberto Battaglia

Le borse europee seguono in negativo la performance dell’Asia, con ribassi però meno marcati. Milano è fra le piazze più colpite con un ribasso aggravatosi nel corso della seduta fino alla chiusura: -0,73% a 21.808,71è il bilancio finale. Atlantia recupera parte delle pesantissime perdite delle ultime due sedute con un rialzo dell’1,57%, mentre il Cda è riunito per deliberare l’evenutale allontanamento del Ceo Giovanni Castellucci (già ad anche di Aspi).

Il Ftse 100 britannico ha ceduto lo 0,26%, mentre il Dax tedesco ha chiuso in calo dello 0,14%. Parigi infine, vede il Cac 40 in rialzo dello 0,13% a sei minuti dalla chiusura.