Barclays pagherà multa da 2 miliardi per derivati MBS venduti prima della crisi

29 Marzo 2018, di Livia Liberatore

Barclays pagherà 2 miliardi di dollari di sanzioni per risolvere le richieste di aver venduto prodotti derivati MBS nel periodo precedente alla crisi finanziaria del 2008. Si tratterebbe di titoli residenziali garantiti da ipoteche venduti prima dello scoppio della crisi subprime, secondo quanto comunicato dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti. Tra il 2005 e il 2007, Barclays ha causato perdite per miliardi di dollari agli investitori impegnandosi in uno schema fraudolento per vendere 36 tra le obbligazioni garantite da ipoteche residenziali, ingannando gli investitori sulla qualità del mutui ipotecari.