Bankitalia dimezza le previsioni sul Pil 2019 rispetto a stime di gennaio

7 Giugno 2019, di Alberto Battaglia

Il Pil italiano crescerà dello 0,3% nel 2019 secondo le stime, riviste al ribasso, diffuse dalla Banca d’Italia. Lo scorso gennaio Palazzo Koch si aspettava una crescita dello 0,6%. Contestualmente è stata rivista al rialzo la previsione sul tasso di disoccupazione, al 10,5% nel 2019 e al 10,6% nel 2020.

Anche le previsioni per i prossimi due anni sono state limate: per il 2020 il Pil crescerebbe dello 0,7 e non dello 0,9% e nel 2021 dello 0,9 anziché dell’1%.