Banche centrali hanno comprato mille miliardi di asset nel 2017

21 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Finora nel 2017 le banche centrali del mondo industrializzato hanno accumulato asset per un valore complessivo record pari a mille miliardi di dollari, portando alcuni analisti a lanciare un campanello d’allarme sulle prossime misure di tapering. Come reagiranno gli investitori quando i bilanci delle banche centrali come Bce, Fed e Banca del Giappone verranno ridotti e non ci sarà più un tale sostegno ai mercati?

In soli quattro mesi, le banche centrali di Giappone ed Eurozona hanno portato il valore degli attivi finanziari acquistati a 3.600 miliardi di dollari su base annuale, “la somma più alta mai registrata”, come riferisce Bank of America in un’analisi. Come osserva lo strategist Michael Hartnett la “Supernova di liquidità è la spiegazione migliore sul perché i bond e i titoli azionari globali hanno registrato guadagni a doppia cifra da inizio anno nonostante Trump, (la minaccia) Le Pen, la Cina e i dati macro” in rallentamento.