Banca Finint: al via nuovo assetto societario

29 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

Banca Finint, una tra le più attive investment bank operanti nel mercato italiano della finanza strutturata, del corporate & investment banking e dell’asset management, compie un ulteriore passo nel percorso di evoluzione, con la definizione di un nuovo assetto societario che – come si legge in un comunicato – consentirà al gruppo di semplificare la struttura societaria per continuare il percorso di crescita intrapreso negli anni, sviluppando sinergie per accrescere efficienza e competitività in un contesto di profonda evoluzione del sistema bancario.

Il nuovo assetto societario, diventato operativo, vede una semplificazione della struttura partecipativa del gruppo con la fusione per incorporazione nella società capogruppo Banca Finint S.p.A. di tre società interamente controllate: Securitisation Services Spa, leader di mercato nella gestione e nel monitoraggio di operazioni di cartolarizzazione, covered bond e finanza strutturata, Finint Corporate Advisors Srl, partner privilegiato di imprese di piccola e media dimensione, di grandi gruppi industriali e di investitori istituzionali per svolgere l’attività di consulenza in operazioni di finanza straordinaria e FISG Srl, leader di mercato nella realizzazione di operazioni di finanza strutturata.

Per effetto dell’operazione di fusione, le partecipazioni attualmente detenute da Securitisation Services Spa passeranno sotto il diretto controllo della Banca. La fusione non riguarderà invece Finint Investments SGR, la società di gestione del risparmio, nella quale la capogruppo manterrà la partecipazione diretta.