Banca Euromobiliare: 17 nuovi ingressi nel wealth management

19 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

Banca Euromobiliare punta sullo sviluppo delle reti di wealth management. L’istituto del Gruppo Credem specializzato nel private banking guidato dal Direttore Generale Matteo Benetti ha annunciato che 17 professionisti di elevato profilo sono stati inseriti nel primo semestre dell’anno, in linea con gli obiettivi di sviluppo finalizzati a supportare e rafforzare ulteriormente la quota di mercato di Banca Euromobiliare nel settore del private banking.

Nel dettaglio sono stati inseriti sia private banker, sia consulenti finanziari di comprovata esperienza: Alessandro Barreca da Banca del Fucino a Roma, Camillo Bianchi da Banca Intermobiliare a Varese, Adriana Casanova De Marco da Banca del Fucino a Roma, Loris Fantinato da Banca Popolare di Bergamo a Gallarate, Franco Garrone da Fideuram a Vicenza, Emanuele Giubasso da Banca Intermobiliare a Torino, Sabrina Lentini da Azimut a Milano, Francesco Lucatello da Allianz ad Ivrea (To), Riccardo Mazzoni da Banca del Fucino a Roma, Massimo Michelotti da Monte dei Paschi di Siena a Napoli, Claudia Narducci da Banca del Fucino a Roma, Monica Nessim da Banca Generali a Milano, Ester Alessandra Nicolardi da BNL a Taranto, Alessandro Palaggi da Banca del Fucino a Roma, Sabina Petrignani da UBI Banca a Roma, Simone Pierotti da Banca del Fucino a Roma e Leonardo Seri da UBI Banca a Roma.

Entro la fine dell’anno, l’obiettivo è inserire 20 nuovi professionisti tra consulenti finanziari e private banker.