Australia: banca centrale RBA lascia tassi invariati allo 0,10%: ‘nessun rialzo fino a quando inflazione +2-3%

7 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

La RBA (Reserve Bank of Australia) ha annunciato la decisione di mantenere invariato il target sul tasso di interesse al minimo dello 0,10%, come da attese.

Nel comunicato della banca centrale si legge che “la variante Omicron rappresenta una nuova fonte di incertezza”, ma che “i consumi delle famiglie stanno recuperando in modo solido” e “l’outlook per gli investimenti delle aziende è migliorato”.

“L’espansione dell’economia – si legge ancora nel comunicato dell’RBA – dovrebbe tornare al percorso precedente la variante Delta nel primo semestre del 2022; i principali indicatori lasciano prevedere una forte ripresa del mercato del lavoro, con una ulteriore ripresa della crescita dei salari”.

La banca centrale ha ripetuto che “i tassi di interesse non saranno alzati fino a quando l’inflazione non crescerà in modo sostenibile tra il 2 e il 3%”.