Assicurazioni false: oltre 200 siti nel mirino delle Fiamme Gialle

3 Luglio 2019, di Alessandra Caparello

Sono oltre 200 i siti assicurativi falsi, finiti nel mirino del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi tecnologiche della Guardia di Finanza, con l’accusa di truffa. Gli utenti erano convinti di pagare assicurazioni per auto, moto e case ma in realtà era tutto falso.

Il sistema truffaldino prevedeva l’utilizzo indebito dei loghi delle più note compagnie di assicurazione operanti in Italia e l’indicazione di un numero Rui (Registro Unico degli Intermediari assicurativi) contraffatto.