Agenda sui mercati: focus su banche centrali e Pmi, arriva anche giudizio Fitch su rating Italia  

23 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

 

Le banche centrali continueranno a dominare la scena sui mercati. Nel corso della settimana appena iniziata si susseguiranno diversi discorsi di banchieri centrali, soprattutto della Banca centrale europea (Bce) nel corso del World Economic Forum a Davos. Ci sarà anche il presidente Bce, Christine Lagarde, che potrebbe fornire spunti sulle future mosse di politica monetaria anche in relazione alle attuali attese di mercato.

I dati della settimana, giorno per giorno

Domani, martedì 24 maggio, in agenda gli indici Pmi manifatturiero e servizi delle principali economie: arriveranno i dati di Giappone, della zona euro, UK e USA. “Vedremo se, nel caso statunitense, i dati confermeranno il rallentamento emerso dai primi indici manifatturieri regionali”, commentano gli strategist di Mps Capital Services. Per gli Stati Uniti focus sull’indice manifatturiero Fed Richmond e le vendite di case nuove.

Nella giornata di mercoledì 25 maggio il calendario macro prevede la riunione della banca centrale della Nuova Zelanda sui tassi. In Germania in primo piano la fiducia dei consumatori (GfK) e il dato sul Pil. Sempre lato banche centrali, in evidenza i discorsi di Panetta e Holzmann ma soprattutto quello di Christine Lagarde a Davos. Lato Usa, si attende il dato sugli ordini di beni durevoli e i dati sulle scorte e produzione di greggio. In serata arrivano i verbali della riunione di maggio.

Denso di appuntamenti il calendario di giovedì 26 maggio. Tra gli appuntamenti da seguire la riunione della banca centrale turca che si pronuncia sui tassi, ma anche i numerosi dati statunitense, tra cui il Pil annualizzato, le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione e le vendite in corso di abitazioni.

La settimana si chiude il 27 maggio con diversi spunti, soprattutto dagli Usa. In uscita la bilancia commerciale, il reddito e spesa personale, il deflatore Pce core ma anche la fiducia calcolata dall’Università del Michigan. Parte l’assemblea parlamentare della Nato (fino al 30) e si attende il giudizio di Fitch sull’Italia.