A.d. di Glencore si dimette dal board di Rusal dopo sanzioni Usa

10 Aprile 2018, di Mariangela Tessa

Ivan Glasenberg, amministratore delegato del gigante minerario Glencore, ha rassegnato le dimissioni dalla sua posizione di direttore nel board del colosso russo dell‘alluminio Rusal, in seguito alle sanzioni degli Stati Uniti nei confronti della società.

Glencore, la più grande compagnia al mondo di materie prime, che ha una partecipazione nella società russa pari all’8,75 per cento, ha subito ieri uncalo delle azioni fino al 5% in seguito alle sanzioni decise dal Tesoro USA dirette a Rusal, una dellesocietà in mano ad alcuni oligarchi russi con stretti legami con il presidente russo Vladimir Putin.