Moody’s boccia JPM, Goldman e Morgan Stanley

15 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Moody’s ha tagliato il rating di JP Morgan Chase , Goldman Sachs e Morgan Stanley. JPMorgan Chase, la più grande banca Usa in termini di attività, scende ad A3. Goldman Sachs e Morgan Stanley rispettivamente a Baa1 e Baa2. Invariati i rating Citigroup, Bank of America e Wells Fargo.

Moody’s ha invece lasciato invariato l’outlook dei gruppi bancari presi in considerazione e delle loro sussidiarie, mantenendolo ‘stabile’.

“Crediamo – si legge in una nota dell’agenzia di rating – che le autorità bancarie statunitensi abbiano compiuto sostanziali progressi nel fissare una cornice credibile in grado di risolvere il problema delle grandi banche per fallire”.

“Piuttosto che contare sui fondi di salvataggio pubblici – prosegue la nota – ci aspettiamo che i creditori di queste banche possano accollarsi gran parte del peso per aiutare a ricapitalizzarle”. (ANSA)