Milleproroghe 2017: pensioni, PA, sisma, ecco tutte le novità

30 Dicembre 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Puntuale come ogni fine anno che si rispetti arriva il decreto Milleproroghe approvato dal Consiglio dei Ministri guidato dal presidente Paolo Gentiloni. Tra pensioni, Sistri, mutui per i terremotati ecco tutte le scadenze che slitteranno.

Partendo dal capitolo pensioni, il decreto Milleproroghe prevede che l’assegno mensile Inps, insieme alle indennità di accompagnamento e ai vitalizi Inail saranno pagati con unico mandato il primo giorno di ciascun mese o quello successivo se festivo e non bancabile, quando cioè labanca è chiusa. Solo a gennaio 2017 le pensioni saranno pagate giorno 3.

Per quanto concerne la Pubblica amministrazione, vengono salvati i 40mila precari i cui contratti sarebbero scaduti per effetto del Jobs Act. Confermata anche l’efficacia delle graduatorie per le assunzioni a tempo indeterminato e la proroga delle liste dei vincitori di concorsi banditi dalla polizia penitenziaria per assumere circa 900 agenti. Prorogati anche i contratti dei ricercatori universitari a tempo.

Nel 2017 inoltre, secondo quanto previsto dal decreto milleproroghe, verrà estesa la concessione dell’integrazione salariale straordinaria per un massimo di 12 mesi alle imprese che operano in aeree industriali di crisi complessa, e l’acceso agli ammortizzatori però è subordinato alla presentazione da parte dell’impresa di un piano di recupero occupazionale. Il decreto stabilisce anche l’operatività per ulteriori 12 mesi dell’unità Anac, l’autorità anticorruzione composta da personale in comando, fuori ruolo o distacco anche della Guardia di Finanza.

Per quanto riguarda il capitolo editoria arriva la proroga di 6 mesi, fino al 30 giugno 2017, del Consiglio nazionale e di quelli regionali dell’ordine dei giornalisti. In arrivo 10 milioni di euro per Radio radicale.

Proroga di un anno per l’entrata a pieno regime del Sistri, il Sistema di tracciabilità dei rifiuti, mentre i giovani 18enni avranno cinque mesi di tempo in più per registrarsi sul portale dedicato e aver diritto al bonus da 500 euro.

Per i terremotati del centro Italia sono sospese di sei mesi il pagamento delle bollette di casa e di un anno le rate del mutuo. Infine slitta di 6 mesi, al 30 giugno 2017 l’obbligo in scadenza domani, 31 dicembre 2016 per i condomini con riscaldamento centralizzato di installare le valvole termostatiche.