Mercati, gli appuntamenti della settimana del 17 maggio

17 Maggio 2021, di Redazione Wall Street Italia

Anche in questa settimana, come evidenziano gli analisti di Mps Capital Services, l’attenzione degli investitori sui mercati finanziari continuerà a focalizzarsi sui dati economici in arrivo, visto l’attenzione che il mercato sta dando soprattutto alla dinamica inflattiva,  salita negli Usa al 4,2% in aprile, sui massimi degli ultimi 13 anni.
Sempre in settimana continueranno ad essere comunicati i dati trimestrali di numerose società europee.

Sul fronte economico ci sarà da monitorare il dato sull’inflazione di aprile in UK (che sarà reso noto mercoledì 19), ma soprattutto le informazioni che giungeranno dalla componente prezzi degli indici PMI in pubblicazione negli USA ed in Eurozona nella giornata di venerdì. Riguardo a quest’ultima, particolare attenzione andrà posta anche alla lettura del settore servizi per verificare l’impatto delle recenti riaperture di numerose attività dopo il periodo di lockdown.

Per sabato 22 è prevista la riunione dell’Ecofin a cui parteciperanno i ministri dell’economia e delle finanze dei Paesi europei.

Banche centrali, novità dai membri Bce e Fed

Sul fronte delle banche centrali, giovedì 20 ci sarà la riunione dell’Istituto Centrale sudafricano che dovrebbe mantenere i tassi invariati al 3,5%.

Particolare attenzione andrà posta ai discorsi di diversi membri BCE, tra cui la Presidente Lagarde, per vedere se vi sarà qualche riferimento del recente forte movimento di rialzo dei tassi di interesse.

Mercoledì 19 ci sarà anche la pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione Fed, da cui il mercato cercherà eventuali indicazioni sulle possibili tempistiche del tapering, ovvero il progressivo disimpegno dal piano di quantitative easing.

Trimestrali, focus su Generali e Telecom Italia

Per gli investitori attenti ai mercati sul fronte delle trimestrali saranno resi noti nel corso della settimana i conti di Generali, Ryanair (lunedì), WalMart (martedì), Telecom Italia, Cisco, (mercoledì).
Sempre mercoledì verranno resi comunicati anche i dati relativi alle immatricolazioni di auto in Europa nel mese di aprile.