Il fondo di Alibaba che offre rendimenti stellari mette a rischio la Cina

28 Marzo 2019, di Daniele Chicca

Più di un terzo della popolazione in Cina ha i propri risparmi custoditi nello stesso gigantesco fondo comune, che fa capo ad Alibaba. È così sia perché il fondo garantisce ritorni più alti rispetto a quelli delle banche, sia perché offre maggiore flessibilità. Il fondo in questione si chiama Yu’e Bao ed è gestito da una filiale del colosso cinese dell’e-commerce.

Il braccio di asset management di Ant Financial ha annunciato mercoledì 27 marzo che 588 milioni di utenti di Alipay, la rete di pagamenti mobile del gruppo controllato da Alibaba, hanno scelto il fondo per parcheggiare i loro risparmi alla fine del 2018. Significa che più di un terzo della popolazione della Cina, il paese più popolato al mondo, è esposto al fondo, i cui attivi in gestione hanno raggiunto quota 1.130 miliardi di yuan (ossia 168,26 miliardi di dollari).

Alert di Fitch e professori di finanza sui rischi del fondo

Il fatto che oltre un terzo dei cinesi investa in un unico gigante fondo comune online crea una concentrazione di rischi che ha messo in allerta i regolatori. Secondo il Wall Street Journal, malgrado le pressioni delle autorità di regolamentazione che hanno chiesto una riduzione della mole di asset in gestione (AuM) e della clientela, il primo fondo monetario al mondo ha conquistato 114 milioni di nuovi investitori solo l’anno scorso.

Il fondo comune, gestito dalla società cinese Ant Financial Services e il cui nome per intero è “Tianhong Yu’ebao Money Market Fund“, è diventato il fondo più grande al mondo già un anno fa, il 28 aprile del 2018. Quel giorno ha raggiunto i 165 miliardi di dollari di attivi in gestione, superando i 150 miliardi del fondo JP Morgan Chase del governo americano.

Lanciato nel 2013, Yu’e Bao, che in cinese significa “tesori rimanenti”, alla sua nascita il fondo veniva presentato come un modo per investire i fondi provenienti dai conti di Alipay. Ant Financial offre infatti tra i suoi servizi principali la piattaforma di pagamenti online per dispositivi portatili più grande al mondo. Già a settembre 2017 si serviva della tecnica di riconoscimento facciale per effettuare operazioni in denaro.

Fondo flessibile e rendimenti più alti del settore bancario tradizionale

Ma a sorprendere gli utenti del gruppo è stato un elemento che non ha a che fare con la tecnologia all’avanguardia e che c’entra più con la finanza. Centinaia di milioni di clienti sono rimasti sorpresi nel constatare che i fondi permettevano loro di capitalizzare il denaro giacente sui loro conti Alipay dopo un acquisto online. Non soltanto i tassi di interesse risultavano inoltre più elevati di quelli delle banche tradizionali, ma era anche più facile prelevare i soldi dal fondo. Molti dei fondi di investimento e dei conti risparmio che offrono i rendimenti più appetibili solitamente sono bloccati.

Non è il caso di Yu’e Bao, che ha il merito di aver portato una ventata di innovazione finanziaria in Cina. Per gli investitori, infatti, le funzioni più utili sono la capitalizzazione giornaliera e la possibilità di prelevare liberamente i soldi. La prima opzione permette di controllare se il denaro investito sta aumentando giorno dopo giorno. Il denaro investito nel fondo può essere non solo prelevato a piacimento ma anche utilizzato direttamente per gli acquisti su Internet con l’app Alipay.

Nonostante gli evidenti vantaggi, non tutti gli investitori sono consapevoli dei rischi associati a Yu’E Bao e ai fondi simili. Alibaba garantisce una copertura in caso di perdite, ma i clienti sono soggetti a rischi di liquidità. E in questo campo Alibaba non ha preso precauzioni, come denunciava nel 2017 il professore di Finanza Jingjing Yang, della Guangdong University of Foreign Studies, a Guangzhou.

Rating quattro gradini sotto il fondo rivale di JP Morgan

Nel primo anno dopo la sua nascita, le autorità come la banca centrale cinese (la People’s Bank of China) e la Consob cinese controllata dal governo (la CSRC), non avevano emesso disposizioni normative precise sul fondo. Una serie di studi hanno mostrato che una delle principali problematiche dei mercati finanziari cinesi era rappresentata dal fatto che gli investitori retail non erano dotati di un’educazione finanziaria e un’esperienza sufficiente (Dobson & Masson, 2009; Yao, Ma, & He, 2014).

Lo stesso anno anche Fitch ha lanciato un alert sul fondo, che i primi anni garantiva ritorno da investimento anche superiori al 6%. L’agenzia di rating americana citava il fatto che mentre il suo rivale di JP Morgan che investe in debito governativo Usa, considerato sicuro (con rating di tripla A), Yu’e Bao è esposto al sistema bancario cinese. L’87% degli asset sottostanti è costituito da conti depositi vincolati.

La liquidità è pertanto in uno stato più pericolante del concorrente Usa, osserva l’analista di Fitch Huang Li, “perché i depositi a termine sono contratti bilaterali che non hanno un mercato secondario”. Secondo la metodologia di Fitch, i rating delle banche cinesi sono di A+ o inferiori (che è il giudizio della qualità creditizia del paese). Significa che il fondo comune di Alibaba si colloca quattro gradini sotto quello di JP Morgan nella scala di affidabilità.

fondo dii Alipay

Rendimenti 11 volte superiori per il fondo che piace ai millennials

L’11 maggio 2018 il tasso di interesse annuale di Yu’e Bao aveva raggiunto il livello del 4,048%. Un’enormità se confrontato ai tassi bassi che garantiscono i conti risparmio delle banche. In media in Cina è dello 0,35%. Significa che quello offerto dal fondo di Alibaba è un rendimento 11 volte superiore.

È naturale allora che un numero sempre più alto di cinesi abbia deciso di chiudere i conti in banca e trasferire il denaro in Yu’e Bao. In Italia succederebbe lo stesso se d’improvviso una banca fintech offrisse condizioni simili. In Italia e in altri paesi dell’area euro come la Francia, il rendimento di un conto risparmio sicuro o di un fondo comune non supera l’1%.

Ant Financial è l’unicorno più grande al mondo con un valore pari a più di 150 miliardi di dollari, ma i clienti del suo popolare fondo comune sono giovani e non per forza benestanti. Secondo un report di Tianhong Asset Management, che gestisce il fondo, gran parte dei clienti hanno meno di 30 anni. Più del 70% dei conti personali di Yu’e Bao hanno un saldo che non supera i mille yuan (145 dollari circa), mentre il 15% non oltrepassa i 10.000 yuan (1.450 dollari).

fondo comune di Alibaba