Hsbc: sbarca per la prima volta sul Sedex di Borsa Italiana con 5 ETF a replica fisica “low cost”

14 Giugno 2017, di Alessio Trappolini

Hsbc Global Asset Management ha quotato oggi per la prima volta sul mercato italiano (il Sedex) 5 ETF a replica fisica che offrono agli investitori accesso ai principali mercati azionari a livello globale.

“Con tale quotazione Hsbc Global AM sbarca su uno dei mercati più importanti a livello europeo su questi prodotti – ha commentato Roberto Citarella, managing director della branch Italiana di Hsbc Global Asset Management – e amplia la propria offerta di prodotti confermando l’approccio globale e di alto livello che ci contraddistingue”.

Con questa emissione – ha commentato Citarella a Borse.it – Hsbc gioca d’anticipo rispetto alla normativa Mifid II, che entrerà in vigore fra poco meno di un anno.

“Con l’entrata in scena della Mifid II cambierà il rapporto fra produttori e distributori all’interno dell’industria dei fondi e Hsbc si sta preparando con l’offerta di prodotti a indicizzazione passiva “low-cost”, trasparenti e con spread contenuti”, ha commentato Citarella.

Per quanto riguarda i dettagli tecnici, i 5 prodotti fanno parte dell’offerta più ampia di  per i soli investitori qualificati.

I cinque ETF quotati oggi su Borsa Italiana sono:

  1. HSBC MSCI EMERGING MARKETS UCITS ETF
  2. HSBC MSCI JAPAN UCITS ETF
  3. HSBC S&P 500 UCITS ETF
  4. HSBC MSCI WORLD UCITS ETF
  5. HSBC EURO STOXX 50 UCITS ETF

Nell’ambito dei mercati emergenti, l’HSBC MSCI EMERGING MARKETS UCITS ETF, a replica fisica, porta sul mercato uno dei più bassi Ter (0,40%) tra i vari prodotti a replica fisica dell’indice Msci Emerging markets.

In aggiunta, l’HSBC MSCI JAPAN UCITS ETF, sempre a replica fisica, offre il Ter minore in termini assoluti (0,19%) tra quelli disponibili sul mercato di riferimento, così come l’HSBC HSBC EURO STOXX 50 UCITS ETF, con un Ter pari allo 0,05 per cento.